A huge collection of 3400+ free website templates www.JARtheme.COM WP themes and more at the biggest community-driven free web design site

ORDINANZA DEL MINISTERO DELLA SALUTE
del 28 aprile 2022

IN SINTESI:
- dal 1° maggio non è più in vigore la verifica del Green pass;
- dal 1° maggio al 15 giugno permane l’obbligo di utilizzo della mascherina di tipo FFP2 per gli spettacoli al chiuso.

L'ORDINANZA:
Si segnala che durante l’esame del provvedimento in oggetto, nella seduta del 28.4.2022 in XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati, sono stati approvati alcuni emendamenti all’art. 5 che reca misure relative ai dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Gli emendamenti (5.9, 5.10, 5.20 e 5.4 identici) approvati prevedono la modifica della lettera c) dell’art. 10- quater del decreto-legge del 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87 in cui è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per gli spettacoli aperti al pubblico.
La lettera c), come modificata, dispone l'obbligo di indossare la mascherina di tipo FFP2: “fino al 30 aprile 2022 per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, nonché per gli eventi e le competizioni sportivi; dal 1° maggio 2022 al 15 giugno 2022, per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo ed in altri locali assimilati, nonché per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso”.

Il Ministro della Salute Roberto Speranza con ordinanza del 28 aprile recepisce il testo dell’emendamento sull’utilizzo delle mascherine al chiuso, come approvato dalla commissione, in attesa che entri in vigore la legge di conversione.
Non hanno obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie: i bambini di età inferiore ai 6 anni; le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo; i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.
I titolari o i gestori dei servizi e delle attività di cui sopra sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni.
L’ordinanza entra in vigore a partire dal prossimo 1° maggio, fino alla data di entrata in vigore della legge di conversione del D.L. 24 marzo 2022 n. 24) e comunque non oltre il 15 giugno 2022.

  Scarica l'ordinanza del ministero della salute