A huge collection of 3400+ free website templates www.JARtheme.COM WP themes and more at the biggest community-driven free web design site
  • Poli Testata Parasite

    Da giovedì 7 a martedì 12 novembre

    PARASITE

    di Bong Joon-ho

    Scopri di più

  • Poli Testata Flesh Out

    Mercoledì 13 novembre

    FLASH OUT
    IL CORPO DELLA SPOSA

    RASSEGNA SGUARDI PURI

    Scopri di più

  • Poli Testata Folle Maratona Cinema

    Giovedì 14 novembre

    FILM FOR FUTURE

    RASSEGNA CINEMATOGRAFICA

    Scopri di più

  • Da venerdì 15 a martedì 19 novembre

    LA BELLE ÉPOQUE

    di Nicolas Bedos

    Scopri di più

  • Lunedì 18 e Giovedì 21 novembre

    L'ETÀ GIOVANE

    di Jean-Pierre e Luc Dardenne

    Scopri di più

  • Mercoledì 20 novembre

    LOU VON SALOMÉ

    RASSEGNA CINEMAMME

    Scopri di più

  • Mercoledì 20 novembre

    CLIMAX

    RASSEGNA SGUARDI PURI

    Scopri di più

  • Da Venerdì 22 a martedì 26 novembre

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    di ROMAN POLANSKI

    Scopri di più

  • Da Mercoledì 27 novembre

    L'AMOUR FLOU

    RASSEGNA SGUARDI PURI

    Scopri di più

  • Mercoledì 11 dicembre

    BRAVE RAGAZZE

    RASSEGNA CINEMAMME

    Scopri di più

  • Poli Testata Sguardi Pure 20 Blank

    Ogni mercoledì

    RASSEGNA SGUARDI PURI

    A cura di ROBERTO FIGAZZOLO

    Scopri di più

PROSSIMAMENTE

L'ETÀ GIOVANE

Lunedì 18 novembre ore 21:00
Giovedì 21 novembre ore 21:00

GENERE: Drammatico
REGIA: Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne
ATTORI: Idir Ben Addi, Olivier Bonnaud, Myriem Akheddiou, Victoria Bluck, Claire Bodson
PAESE: BELGIO 2019
DURATA: 84'

TRAMA:
Ahmed ha 13 anni ed è entrato nella spirale dell'integralismo musulmano grazie all'indottrinamento di un imam che, tra le altre cose, gli ripete che la sua insegnante di lingua araba, anch'essa musulmana, è un'apostata. Ahmed che venera un cugino martire dell'Islam, decide allora di procedere autonomamente e di passare all'azione nei suoi confronti.

Considerato il clima politico-sociale italiano sul tema dell'immigrazione e della presenza dei musulmani una premessa diventa necessaria affinché il film non venga letto come un facile j'accuse ai seguaci di Maometto. Nei titoli di coda si può leggere il ringraziamento al Ministro per la gioventù e lo sport belga che si chiama Rachid Madrane. Dal nome non è difficile comprendere che si tratta di un belga di origini marocchine. Situazione che da noi solleverebbe l'indignazione di una parte consistente dell'elettorato e che nell'attualmente meno rissoso Belgio (dove non sono mancati, non dimentichiamolo, sanguinosi attentati) permette invece a quel ministro di sostenere un film che è anti-integralista ma non per questo antimusulmano.

 


 

 

Seguici su:

      

 

sponsored by